Servizi di Prevenzione Incendi

La prevenzione incendi è l’approccio, composto da insieme di norme, applicazioni, misure e azioni, che pone come obiettivo principale la limitazione del rischio di incendio in maniera tale da rendere un organismo edilizio idoneo allo svolgimento delle attività residenziali, produttive e commerciali ai fini della sicurezza antincendio.

Il D.Lgs. n. 81/2008, richiamando il D.M. 10 Marzo 1998 (Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro) impone che in qualsiasi luogo di lavoro si debba valutare il Rischio Incendio, adottando le relative misure di prevenzione in funzione dell’attività svolta.

Il D.P.R. 1 agosto 2011 n.151 elenca nell’Allegato I tutte le attività, non necessariamente luoghi di lavoro, comunque soggette alle visite ed ai controlli di prevenzione incendi da parte dei Vigili del Fuoco. Il D.P.R. n. 151/2011 ha stabilito un principio di proporzionalità, in base al quale gli adempimenti amministrativi vengono diversificati in relazione alla dimensione, al settore in cui opera l’impresa e all’effettiva esigenza di tutela degli interessi pubblici.

L’elenco in Allegato I delle attività soggette è composto da 80 attività ed ognuna di queste è inquadrata secondo 3 categorie:

1. Categoria A – rischio basso

2. Categoria B – rischio medio

3. Categoria C – rischio alto

La Segnalazione certificata di inizio attività (in gergo SCIA), attesta che l’attività soggetta ai controlli di prevenzione incendi, ha gli idonei requisiti in materia di prevenzione e protezione incendi ed è il documento che sostituisce il vecchio Certificato di prevenzione incendi CPI.

I Titolari delle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi devono presentare apposita istanza, al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di competenza, ai sensi dell’art. n. 4 del DPR n. 151/2011, corredata della documentazione tecnica prevista predisposta da tecnici abilitati e iscritti agli elenchi del Ministero degli Interni DM 05.08.2011 (ex Legge n. 818/84) e allegando l’Asseverazione ai fini della sicurezza antincendio firmata da un tecnico abilitato.

La validità della SCIA è di cinque anni, e alla sua scadenza, il titolare dell’attività, inoltra un’istanza di Attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendi al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di competenza, ai sensi dell’art. n. 5 del DPR n. 151/2011 in cui si dichiara che la situazione non è mutata rispetto ai requisiti di sicurezza presenti al momento dell’attivazione della SCIA stessa.

 

Nel caso siano presenti impianti con rilevanza, ai fini della prevenzione incendi, occorre allegare una o più asseverazioni, redatte da tecnici abilitati e iscritti agli elenchi ministeriali, che certificano l’efficienza e la funzionalità degli impianti stessi.

Per le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi di cui al DPR n. 151/2011 aventi livello di rischi di tipo B e C, i Titolari delle attività devono presentare apposita istanza di Valutazione del progetto antincendio, al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di competenza, ai sensi dell’art. n. 3 del DPR n. 151/2011, corredata della documentazione tecnica prevista predisposta da tecnici abilitati e ottenere una approvazione preventiva della sistemazione antincendio alla attivazione della SCIA.

 

Sono previste, a carico del Titolare dell’attività che non presenta una istanza di Valutazione del progetto o una Segnalazione certificata di inizio attività pur avendone l’obbligo, sanzioni penali previste dal D.Lgs. n. 139/2006.

Dopo l’attivazione rilascio della SCIA il Titolare dell’attività è tenuto ad osservare e a fare osservare le limitazioni, i divieti e le condizioni di esercizio indicate nel certificato stesso e a curare il mantenimento dell’efficienza dei sistemi, dispositivi e delle attrezzature finalizzate alla prevenzione incendi.

 

Qualsiasi variazione sostanziale della situazione riscontrata al momento del sopralluogo, determina la decadenza della validità del SCIA stessa.

I servizi di prevenzione incendi proposti dal nostro Studio Tecnico sono i seguenti:

  • Consulenza antincendio per nuove realizzazioni o adeguamento di strutture esistenti attività di cui al DPR n. 151/11;
  • Attività professionale finalizzata alla progettazione antincendio per ottenimento di Parere di Conformità Antincendio;
  • Attività professionale finalizzata alla presentazione di Segnalazione certificata di inizio attività e ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi (CPI);
  • Attività professionale finalizzata al rinnovo del CPI relativa all'istanza di Attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendi;
  • Attività professionale finalizzata alla redazione di Certificazioni ai sensi del DM 05.08.2011 (ex Legge 818/84);
  • Attività professionale finalizzata alla redazione di Asseverazione ai fini della sicurezza antincendio ai sensi dell'art. n. 4 D.M. 07.08.2012 per la verifica della conformità delle attività soggette e dei requisiti di prevenzione incendi e la sussistenza della condizioni di sicurezza antincendio;
  • Prove e verifiche di Idranti e Naspi con relativa asseverazione;
  • Progettazione di impianti antincendio;
  • Pratiche di autorizzazione per le attività soggette a verifica da parte della Commissione Tecnica di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo;
  • Valutazione Rischio Incendio ai sensi del D.M. 10 Marzo 1998;
  • Elaborazione Piano di Emergenza Aziendale ai sensi del D.M. 10 Marzo 1998;
  • Controlli periodici di Prevenzione Incendi sui sistemi antincendio e redazione del registro delle verifiche periodiche sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/08 e D.Lgs. 106/09);
  • Corsi per Addetti Antincendio in attività.
  • Progettazione di impianti quali:

  - impianti idrici antincendio ad idranti e/o naspi;

  - impianti automatici di spegnimento ad acqua (sprinkler) e in genere;

  - impianti automatici di rivelazione e allarme manuale incendio;

  - impianti automatici di evacuazione fumo e calore.

Informazioni Tecniche per Certificati di Prevenzione Incendi

Free Divi WordPress Theme, Find new Free Android Games at dlandroid24.com